Concorso Università - Bando

CONCORSO PER L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO

Il Senso Civico in Italia: alla ricerca di una definizione univoca.
Convergenze e divergenze nelle diverse teorie.

  Anno Accademico 2012/2013

Bando   Linee Guida   Scheda Iscrizione

 


REGOLAMENTO DEL CONCORSO


Art. 1  Oggetto del Concorso

1.1    L’Associazione Progetto Civis con il concorso “Il Senso Civico in Italia: alla ricerca di una definizione univoca.” (di seguito “Concorso”) si prefigge l’obiettivo di studiare ed analizzare le diverse definizioni ed interpretazioni del Senso Civico formulate da diversi pensatori ed identificarne le caratteristiche portanti.

1.2    Tali caratteristiche andranno successivamente confrontate per valutare quali siano condivise e quali rappresentino invece peculiarità dei singoli, al fine di identificare le convergenze e le divergenze tra i diversi modelli.

1.3    Andrà infine proposta una sintesi, laddove evidentemente possibile, alla ricerca di una definizione univoca di cosa sia il Senso Civico nel contesto odierno e di come questo, diffuso tra i cittadini e guidandone i comportamenti, possa favorire un miglioramento della vita civile nel nostro Paese.

1.4    E’ possibile rinvenire ogni informazione utile ai fini della partecipazione al Concorso, per ciò che concerne l’impostazione metodologica, le tematiche da affrontare e i vincoli di natura progettuale ed economica, nel documento “Linee guida del Concorso” (di seguito “Linee guida”), che verrà consegnato ai diversi team di lavoro.


Art. 2  Tipologia di Concorso

2.1    Il Concorso si rivolge agli studenti dell’Università degli Studi di Milano per i corsi di Laurea Magistrale delle facoltà di Studi Umanistici, Scienze Politiche, Economiche e Sociali e del biennio conclusivo della facoltà di Giurisprudenza.

2.2    E’ prevista la partecipazione come gruppi di lavoro o come lavoro di un singolo, anche nell’ambito di una specifica tesi di laurea.

2.3    Ogni team dovrà essere costituito da un massimo di 3 studenti, attribuirsi un nome e nominare al proprio interno un rappresentante.

Art. 3  Segreteria  e coordinamento organizzativo del Concorso

Il presente Concorso viene coordinato dall’Associazione Progetto Civis che ha istituito un’apposita Segreteria Organizzativa che avrà il compito di tenere i rapporti con i team, ricevere il materiale, dare le necessarie informazioni ed ha i seguenti recapiti:
Giuliana Di Rito - 02 8909.6061 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Art. 4 Giuria

La Giuria è composta da: un Docente di ciascuna delle Facoltà dell’Università degli Studi di Milano interessate i cui studenti hanno presentato il progetto; Antonio Calabrò, Direttore della Fondazione Pirelli; Vittorio Garzoni, Consigliere Associazione Progetto Civis.

I membri della Giuria e il Presidente verranno nominati  dall’Associazione Progetto Civis.

I lavori della Giuria sono segreti. Il verbale delle riunioni è custodito dall’Associazione Progetto Civis.


Art. 5 Modalità di partecipazione al Concorso

5.1    Iscrizione al concorso

L’iscrizione al Concorso si formalizza con comunicazione da inoltrarsi alla Segreteria Organizzativa entro il termine del 15 novembre 2012, contenente il nome del team, la sua composizione e l’indicazione del rappresentante.

5.2    Domande di chiarimento

Eventuali quesiti, richieste di chiarimenti ed informazioni potranno essere formulati dai team ai contatti di cui all’art. 3.

5.3    Elaborati di concorso

Ai fini della partecipazione al Concorso, ciascun team dovrà consegnare, entro la data di cui al successivo art. 5.4,  gli elaborati di Concorso ed in particolare:

5.3.1    Elaborati di natura diversa, a scelta di ogni team, in grado di rappresentare al meglio il lavoro svolto. Gli elaborati potranno essere, a titolo indicativo: elaborati grafici o altro supporto/strumento multimediale esplicativo della proposta;

5.3.2    Relazione di massimo 6 cartelle  fronte/retro in formato A4, che dovrà – nel descrivere i criteri alla base della proposta – motivare la soluzione presentata, esplicitando le risposte ai diversi temi oggetto del Concorso desumibili dalle Linee Guida, in relazione ai criteri di valutazione di cui al successivo art. 6;

5.3.3    Fattibilità in termini organizzativi operativi economici.

Gli elaborati e la relazione dovranno inoltre essere riprodotti su supporto informatico (CD Rom).

5.4     Termine e modalità di partecipazione al Concorso     

Il plico contenente gli elaborati di concorso dovrà pervenire presso la Segreteria Didattica della Facoltà di Studi Umanistici, Sig.ra Paola Maestri, entro il giorno 15 febbraio 2013 in un plico chiuso, in modo da garantirne l’integrità, sul quale dovranno essere indicati la dicitura “Concorso “Il Senso Civico in Italia: alla ricerca di una definizione univoca.” e il nome del team.


Art. 6 Lavori della Giuria e formazione del giudizio

La Giuria provvederà a valutare ciascun progetto, sulla base dei seguenti criteri ed elementi di valutazione:

A)    Coerenza con la logica e il principio enunciati nell’obiettivo del concorso.
B)    Identificazione di punti di convergenza e divergenza delle diverse teorie ed interpretazioni.
C)    Capacità di individuare una definizione condivisa ed univoca del Senso Civico.
D)    Identificazione dei benefici oggettivi per la collettività, conseguenti alla diffusione dello stesso nei comportamenti dei singoli.

I team potranno essere invitati a rispondere a quesiti che la Giuria riterrà necessari allo scopo di chiarire qualsivoglia aspetto delle proposte progettuali.

Al termine dei lavori la Giuria selezionerà i progetti ritenuti migliori in relazione a quanto stabilito dal presente articolo e dalle Linee Guida.


Art. 7 Premi

Saranno premiati i primi 2 progetti classificati in funzione dei parametri indicati nell’art 6.:

1° classificato: viaggio della durata di tre giorni con visita al campus e partecipazione ad una lesson presso una prestigiosa Università (Princeton, Yale, Stanford, Georgetown, Bucerius, Harvard).

2° classificato: viaggio di 3 giorni con visita ad una sede di una Istituzione Europea (Parlamento Europeo – ONU – BCE).

I corsi di studio potranno stabilire se assegnare crediti formativi agli elaborati dei partecipanti ritenuti meritevoli.
L’Associazione Progetto Civis comunicherà alle Facoltà entro il termine del 31 marzo 2013 il nome dei team vincitori.


Art. 8 Pubblicazione dei risultati del concorso

I risultati del concorso saranno comunicati a ciascun team e diffusi pubblicamente.


Art. 9 Diritto di proprietà e di esposizione

L’Associazione Progetto Civis si riserva il diritto di rendere pubblici gli elaborati ritenuti interessanti, mediante mostre, cataloghi, articoli, pubblicazioni, convegni ovvero in qualunque altra forma riterrà opportuna.

Con la partecipazione al Concorso, i singoli team autorizzano l’Associazione Progetto Civis ad utilizzare il materiale presentato ai predetti fini, senza onere alcuno.

 
Art. 10 Calendario

La procedura concorsuale verrà espletata nel rispetto dei termini sotto indicati:

Comunicazione del team Entro e non oltre il 15 novembre 2012
Consegna degli elaborati di concorso Entro e non oltre il 15 febbraio 2013
Lavori della Giuria Entro il 15 marzo 2013
Premiazioni dei vincitori Entro il 12 aprile 2013

 

 

 


Art. 11 Altre informazioni

La partecipazione al Concorso implica l’accettazione incondizionata di quanto prescritto nel presente documento e nelle Linee Guida.

L’Associazione Progetto Civis procederà al trattamento dei dati forniti, ai fini della partecipazione al presente Concorso, secondo quanto previsto dal D. Lgs. 30.06.2003 n. 196; la comunicazione e diffusione degli stessi è disciplinata dalle norme vigenti in materia.

Attività

Presets
BG Color
BG Patterns
Accent Color
Apply